Testo e Video Sogno d’estate di Paolo Meneguzzi

 

Con grande sorpresa l’artista Paolo Meneguzzi torna a far parlare di sé nel panorama della musica italiana con il nuovo singolo “Sogno d’estate“, pezzo già disponibile negli store digitali.

Il nuovo singolo preannuncia l’uscita del suo prossimo nuovo disco che si intitolerà “20” ed uscirà per l’appunto proprio durante l’autunno 2016. Come potrete ben immaginare, il titolo del disco celebra i suoi 20 anni di carriera da cantautore. All’interno del nuovo album ci saranno brani inediti, ma anche rielaborazioni di successi.

Tornando al nuovo singolo “Sogno d’estate” di Paolo Meneguzzi, il videoclip è stato realizzato nel deserto di Atacama, nel Cile, e si presenta con colori sgargianti e perfetti per lo stile estivo!

Testo Sogno d’estate di Paolo Meneguzzi

Amore, amore, amore
tu non ti preoccupare
se scriverò il tuo nome
sulle metropolitane
se mi vedrai ballare per le strade e tra la gente
se abbraccerò qualcuno che con me non c’entra niente
la mia felicità di star con te è talmente grande
lo grido a tutto il mondo che sei il mio sogno d’estate.

Il fuoco sulla spiaggia
la luna che ci guarda
la musica che suona sì e una tribù che balla
il ritmo delle mani
una chitarra storta
l’amore è la speranza si
e i baci come a scuola.

Amore, amore, amore
tu non ti preoccupare
se vado con gli amici ad una festa in riva al mare
e anche se mi uccido, mi distruggo e bevo vino
per la gente del porto mi chiamo… Gesù Bambino
la mia felicità di star con te è talmente grande
lo grido a tutto il mondo che sei il mio sogno d’estate.

Il fuoco sulla spiaggia
la luna che ci guarda
la musica che suona sì e una tribù che balla
il ritmo delle mani
una chitarra storta
l’amore è la speranza si
e i baci come a scuola
gli sguardi innamorati
le stelle a San Lorenzo
il 15 d’agosto si
le fughe di nascosto
per arrivare al mare
e poi fare l’amore
partire tra le lacrime
sei il mio sogno d’estate.

Sei il mio sogno d’estate
il fuoco sulla spiaggia
la luna che ci guarda
la musica che suona sì e una tribù che balla
il ritmo delle mani
una chitarra storta
l’amore è la speranza si
e i baci come a scuola
gli sguardi innamorati
le stelle a San Lorenzo
il 15 d’agosto si
le fughe di nascosto
per arrivare al mare
e poi fare l’amore
partire tra le lacrime
sei il mio sogno d’estate.

Lasciarsi tra le lacrime
sei il mio sogno d’estate.

Video Sogno d’estate di Paolo Meneguzzi