Selena Gomez, il Lupus nasconde il tunnel della droga

 

Tutti i fans della cantante texana, sono in apprensione per la sorte della loro beniamina, che ha annullato alcuni giorni fa il suo tour, destando non poche preoccupazioni. La verità che si cela dietro la malattia in realtà è molto più scioccante.

Il Lupus nasconde in realtà l’abuso di droghe

Nonostante il sostegno del mondo musicale, proveniente da moltissimi colleghi, fra cui Lady Gaga e Charlie Puth, con il quale Selena ha collaborato nel brano We don’t talk anymore, che si sono apertamente schierati al suo fianco nel difendere la sua scelta di interrompere il Revival Tour, sembra proprio che la realtà sia un al’altra.

Una fonte vicina all’artista , parla infatti di abuso di sostane stupefacenti, causato da un improvviso lutto nella vita della cantante.  – E’ terribile che lei abbia il lupus, una malattia cronica per la quale l’organismo attacca se stesso  – prosegue la fonte – ma le sta usando questo stratagemma per mascherare il profondo dolore di essere rimasta sola. –

La rivista RadarOnLine, ha infatti pubblicato una notizia in esclusiva, secondo la quale il brutale ommicidio di una delle sue più care amiche la cantante, Christina Grimmie, ex star di The Voice Usa, uccisa a Giugno da uno squilibrato, mentre stava firmando autografi, avrebbe sconvolto a tal punto Selena Gomez da farla precipitare nella spirale dell’uso di droghe.

La cantante avrebbe cominciato a far uso di una miscela di farmaci a dir poco esplosiva, composta da Lunesta, Ambien, Klonopin and Xanax, che l’ha costretta ad un intervento riabilitativo e alla sospensione del tour, che aveva in programma anche tappe europee, sembra su decisione della famigia.