Sanremo 2014-Giuliano Palma: Così Lontano. Testo e video canzone di Giuliano Palma

 

Giuliano Palma ha calcato il palco del Festival di Sanremo 2014 nella seconda serata del 19 Febbraio, presentando al pubblico le sue due nuove canzoni inedite: i brani “Così Lontano” e “Un bacio Crudele”.

Dopo la somma del televoto da casa e del voto della sala stampa, è stato il brano “Così Lontano” ad essere scelto come la canzone preferita dal pubblico col 58% dei voti.
Giuliano Palma continuerà la sua gara tra i cantanti Big di Sanremo 2014 col brano “Così Lontano”: una canzone d’ amore scritta a quattro mani insieme a Nina Zilli.

Giuliano Palma ha già collaborato con Nina Zilli nel 2010 per la canzone “50 mila”, contenuta nell’ album “L’ Uomo che Amava le Donne”: il disco di Nina Zilli uscito dopo la sua partecipazione a Sanremo 2010 tra le Nuove Proposte.

Giuliano Palma e Nina Zilli sono artisticamente molto vicini, come lo stesso Giuliano Palma ha spiegato:
“Io e Nina Zilli frequentiamo le stesse sfumature musicali, entrambi oltre che cantare scriviamo e abbiamo un background molto comune, molto simile, con le atmosfere anni ’50, il reggae, l’ R&B, il soul. Capita quindi di scambiarsi file e favori a vicenda”.

Dalla loro nuova collaborazione è nata la canzone “Così Lontano” in gara a Sanremo 2014.

Video ufficiale canzone “Così Lontano” di Giuliano Palma
(inedito Sanremo 2014)

(Se il video della canzone “Così Lontano” di Giuliano Palma non è visibile, potete segnalarlo riportando il link dell’ articolo e scrivendo a: redazioneioblog@gmail.com
Provvederemo a sostituire il video della canzone di Giuliano Palma)

Testo canzone “Così Lontano”
(brano scritto da Giuliano Palma e Nina Zilli)

Non ti aspettavo
non ti volevo più
avevo già deciso,
dimenticarti
Non ci credevo
tu mi hai sorpreso fragile
Sarà il momento giusto
sarà la voglia che ho di te

Così lontano
come fosse uno scherzo del destino
come dentro ad una nuvola di fumo
tu sei qui più vicino di ieri
mentre io guardo fuori

Non ti aspettavo,
oh no
Non ti pensavo più
Avevo già buttato tutti i ricordi dietro me
Così lontano
come fosse uno scherzo del destino
come dentro ad una nuvola di fumo
tu sei qui più vicino di sempre
mentre io guardo fuori la gente

Ma adesso è tardi anche per spiegare
sarebbe come non respirare
sarebbe come rispondere
a chi non sa cosa chiedere
Così lontano
come fosse uno scherzo del destino
come dentro ad una nuvola di fumo
tu sei qui più vicino di ieri
mentre io guardo fuori

Così lontano
come fosse uno scherzo del destino
come se non importasse più a nessuno
Oggi sei solo meglio di ieri
il problema è domani.