Michael Bublé si ritira dalla musica: il figlio ha un cancro

 

È stata lanciata proprio in questi giorni la triste notizia dell’abbandono dal mondo della musica di Michael Bublé per curare suo figlio: al piccolo di 3 anni, difatti, è stato diagnosticato un tumore.

Come potrete ben immaginare, la famiglia del piccolo è devastata dal dolore ed in un recente tweet del cantante di “Nobody but me” ha annunciato il suo stop con la musica, proprio per potersi dedicare al percorso di guarigione del suo bambino.

La notizia di Noah, il nome del bambino di Michael e Luisana (la moglie dell’artista), hanno lasciato anche un messaggio sulla pagina Facebook, in cui hanno confermato la notizia così “Noah è attualmente in cura negli Stati Uniti. Io e Luisana abbiamo messo le nostre carriere da parte per dedicare tutto il nostro tempo e tutte le nostre attenzioni per aiutare Noah a guarire. In questo momento difficile, chiediamo solo le vostre preghiere e rispetto per la nostra privacy. Abbiamo un lungo viaggio davanti a noi e spero che, con il sostegno della famiglia, degli amici e dei fan di tutto il mondo, noi vinceremo questa battaglia, a Dio piacendo”.

Noi ora non possiamo far altro che augurare una buona guarigione al piccolo e dargli tutto il coraggio del caso, visto che sarà sicuramente un percorso difficile ed arduo, soprattutto all’età di 3 anni!