Il volo: nuovo cd a settembre 2016 e collaborazioni con Placido Domingo

 

I tre “tenorini” da “Ti lascio una canzone” sono cresciuti di parecchio e non in riferimento alla loro età ma alla mole di successo guadagnato in pochi anni con la vittoria a Sanremo e il podio all’Eurovision Song Contest, oggi il soprannome che gli era stato dato, in riferimento ai tre tenori Josè Carreras, Placido Domingo e Luciano Pavarotti, può perdere la connotazione vezzeggiativa che sembra non voler donare serietà a questi artisti che meritano invece grande rispetto.

Questa sera Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, parteciperanno a Placido en el alma , un concerto tributo in onore di Placido Domingo che ha compiuto 75 anni durante i quali si è contraddistinto per l’attenzione al sociale e le qualità artistiche, il concerto avrà luogo presso lo stadio Santiago Bernabeu di Madrid, oltre ai giovani tenori sarà presente un’altra grande personalità italiana, Andrea Bocelli, i proventi dell’evento andranno a favore delle scuole socio-sportive della fondazione Real Madrid patrocinate proprio da Domingo.

Un altro tributo che coinvolgerà i giovani sarà “Una notte magica”, evento omonimo rispetto a quello organizzato ventisei anni fa che vide come protagonisti Pavarotti, Carreras e Domingo nel suggestivo teatro delle terme di Caracalla a Roma, i ragazzi de Il Volo hanno preferito Firenze come location, lì, il primo luglio, avrà luogo un’altra grande prova per il trio, riuscire a rendere omaggio degnamente ai tre grandi tenori, saranno aiutati proprio dallo spagnolo Placido Domingo, che, “ricambierà il favore” della partecipazione de Il Volo a Placido en el alma, dirigendoli in alcuni brani, questo sarà il penultimo concerto dei giovani prima della chiusura del tour mondiale all’Arena di Verona il 4 luglio.

Sembra che i tre artisti abbiano fatto trapelare alcune informazioni sul loro prossimo lavoro, che probabilmente sarà ultimato entro i primi giorni di settembre, potrebbe trattarsi di un disco che il cui tema principale è l’organizzazione di “Una notte magica”, addirittura potrebbe essere registrato in stile film/documentario, solo il tempo potrà smentire o confermare questa fuga di notizie.