Glenn Hughes / Living Colour arrivano in Italia, per il loro co-headlining tour scopri le date

 

Cantante, bassista e compositore, Glenn Hughes è tra i musicisti più originali di sempre: nessun altro artista in ambito rock è riuscito a definire i contorni di uno stile così caratteristico, fondendo i migliori elementi dell’hard rock, del soul, del funk e dell’R&B. La sua voce sorprendente è da sempre il suo bigliettino da visita, non a caso è conosciuto ai più con l’appellativo di The Voice of Rock.

Dall’esordio con i Trapeze, le tappe successive della sua carriera l’hanno portato a militare in gruppi leggendari, quali Deep Purple e Black Sabbath, senza trascurare la sua carriera da solista e altre collaborazioni con musicisti del calibro di Joe Bonamassa, Derek Sherinian, Jason Bonham.
Insieme a Glenn Hughes, faranno tappa in Italia anche i Living Colour, vincitori di 2 Grammy e protagonisti importanti della scena rock e alternative metal statuniteste. Una fusione creativa di free jazz, funk, hard rock e heavy metal, e testi che affrontano temi politici, senza disdegnare toni più romantici, caratterizzano questa band, il cui esordio risale al 1988, anno in cui, per la Epic Records è uscito l’album Vivid che, con il suo 6° posto nella Billboard 200 Albums chart e il doppio disco di platino, ha dato il via al loro percorso in ascesa.

Il 2016 sarà un anno importante per la band: è prevista per il prossimo autunno l’uscita del nuovo lavoro discografico Shade, che si preannuncia come un vero e proprio omaggio al blues. I Living Colour sono Vernon Reid (chitarra), Corey Glover (voce), Will Calhoun (batteria) e Muzz Skillings (basso).

Le date:
26 novembre Bologna, Zona Roveri
28 novembre Ciampino, Orion
29 novembre Trezzo sull’Adda (Mi), Live Club