Fake My Own Death: il nuovo video dei SUM 41

 

Dopo cinque anni di silenzio, la band pop punk canadese torna alla scena mondiale presentando il nuovo video del brano “Fake My Own Death”, primo singolo estratto dall’ album 13 Voices.

Un video dalle tinte oscure e violente, che vede i Sum 41 suonare su un tetto mentre la città intorno a loro viene colpita da una vera e propria apocalisse di meme.

Tantissime sono le citazioni che possiamo trovare: dal Nyan Cat che arriva e si lancia in picchiata sulle persone, Miley Cyrus che frantuma gli edifici sulla sua palla demolitrice e persino una Kim Kardashian che si abbatte sulla band con il lato B completamente nudo.

Sarà divertente trovare tutti gli indizi disseminati nel video, come i personaggi di Game of Thrones e Walking Dead, i filtri di Snapchat, Bernie Sanders prendere a pugni Donald Trump, la testa di Bill Cosby sul corpo di Chef di South Park, Kermit la Rana,  e pure una strizzatina d’occhio a icone del passato come Rambo e Mortal Kombat.

Per quanto riguarda la canzone in sé, è decisamente feroce e lascia trasparire una rabbia accumulata negli ultimi anni dalla band, un ritorno fortemente voluto dal chitarrista / cantante, Dave “Brownsound” Baksh .

Un ritorno decisamente con il botto.