Dischi di vinile: c’è ancora mercato?

 

La nuova discografia? Di sicuro è quella vecchia!

Torna la moda del vinile, che in questi ultimi anni sta impazzando tra gli appassionati di musica, e non solo d’altri tempi.

La moda dei dischi in vinile non riguarda soltanto le vecchie band rock-punk, come ci si sarebbe aspettati; in realtà sono proprio gli artisti delle nuove generazioni ad aver riportato il vinile alla sua vecchia gloria.

Tra gli artisti italiani che hanno lanciato questo ritorno al retro ci sono nomi che di sicuro conosci: Ligabue, Elisa, Nek , Fiorella Mannoia, ma anche artisti esteri come One Republic, Rolling Stones, Leonard Cohen e come loro tanti altri.

Il ritorno del vinile: cosa sono i dischi di vinile e quando nascono
I dischi in vinile sono quelli che oggi potresti definire i CD di una volta.
Nascono nel 1948 e vengono introdotti sul mercato dalla Columbia records negli Stati Uniti d’America per poi spopolare nel resto del mondo con la musica degli artisti più amati.

Si tratta di una piastra sottilissima circolare che al di sopra presenta una pista sonora, ovvero un solco che va dall’stremità del disco fino al centro, all’interno del quale viene fatto scorrere un ago che ne riproduce il suono.

A seconda del tipo di solco si possono distinguere i diversi tipi di dischi: 78 giri, ormai quasi scomparsi, dove l’ago compie 78 giri al minuto, 45 giri e 33/31 giri.
Ovviamente, come ben saprai, i dischi in vinile possono essere riprodotti solo con degli speciali dispositivi, detti Grammofoni o giradischi, dotati di un ago da poggiare sul disco per riprodurlo e un altoparlante, he serve a riprodurre il suono in modo vivido e preciso. In realtà si tratta di un dispositivo molto delicato, che va protetto dagli agenti esterni come acqua, calore, luce, graffi, polvere, e tutto ciò che possa ostruirne il funzionamento.

Anche per questo è molto strano che stia spopolando la moda del vinile anche tra i giovani, considerati a volte meno attenti alle proprie cose.
dischi vinile Siti Web
Dove trovare oggi dischi di vinile
Non sono molti oggi a rivendere dischi di vinile ma sembra che pian piano il mercato stia riaprendo i battenti.

In questi ultimi anni, soprattutto negli Stati Uniti, c’è stato il boom del vinile; sembra proprio che i giovani ascoltino la vecchia musica più di quella nuova, tanto da ricreare il mercato del vinile che sembrava essere ormai quasi del tutto scomparso.

Anche online sembra essere tornata questa nuova moda: uno dei rivenditori di vinili online più gettonati in questo periodo è vinileshop.com.
Il sito non solo ti offre il meglio dei 45 e 78 giri a anche dei giradischi autentici e funzionanti che ti permetteranno di ascoltare la tua musica.
I generi disponibili sono tantissimi: dal punk, al rock, al classic e tanto altro. Inoltre il sito in questione ti offre anche la possibilità di acquistare dei kit completi di ogni tipo di strumento per pulire i tuoi dischi di vinile e il tuo giradischi in modo che non si rovinino; l’acquisto dei prodotti di vinileshop.com è disponibile anche su Amazon, in modo da essere accessibile tutti.

E tu? Torneresti alla moda dei dischi in vinile?
Per scrivere questo articolo abbiamo preso spunto da questo sito: vinileshop.com