Cesare Cremonini: La Teoria dei Colori (2012). Le canzoni del nuovo album di Cesare Cremonini

 

Dal 22 Maggio 2012 sarà in vendita nei negozi di dischi e on-line il nuovo album di Cesare Cremonini: il cd La teoria dei Colori. Questo album di canzoni inedite di Cesare Cremonini arriva a due anni di distanza dalla pubblicazione della raccolta “1999-2010: The greatest hits” (che trovate qui: Cesare Cremonini 1999-2010 The Greatest Hits). Il nuovo album del 2012 La teoria dei Colori di Cesare Cremonini è stato anticipato dall’ uscita del singolo “Il comico (sai che risate)”, che ha fatto il suo debutto in radio il 20 Aprile 2012: una ballata pop molto gradevole e orecchiabile. Con questo nuovo album Cesare Cremonini torna alla sua prima passione, ovvero la musica, dopo una breve incursione nel mondo cinematografico: dato che il cinema è il suo secondo interesse, Cesare Cremonini ha recitato come protagonista nel nuovo film di Pupi Avati “Il Cuore grande delle Ragazze”. Questo nuovo album La teoria dei Colori include delle canzoni che Cesare Cremonini ha scritto per lo spettacolo teatrale di Alessandro D’ Alatri Tante belle Cose e per il film I padroni di Casa del regista Edoardo Gabriellini (film interpretato da Gianni Morandi, Elio Germano e Valerio Mastrandrea e prossimamente in uscita al cinema). Il nuovo album di Cesare Cremonini La teoria dei Colori segna inoltre una svolta importante nella carriera musicale del giovane cantante che ha esordito giovanissimo dodici anni fa con i Lunapop. Si tratta infatti del primo album pubblicato con la nuova casa discografica, la Universal, che subentra alla Warner Music, etichetta con la quale il cantante bolognese Cesare Cremonini aveva pubblicato i suoi primi due album (Mondo ed Hello!).

Il presidente della Universal, Alessandro Massara, ha detto di Cesare Cremonini: “E’ il miglior cantautore italiano della sua generazione, capace di affrontare il pop con un linguaggio moderno e allo stesso tempo ricercato”. A proposito della creazione del nuovo album La teoria dei Colori, Cesare Cremonini ha dichiarato: “Dopo Mondo e Hello! ritornare a scrivere è stato inizialmente difficile, emozionante, ma in questi 12 anni ho capito una cosa del mio lavoro. C’è solo un modo per fare le cose più difficili, impensate… cominciare a farle. Non vi deluderò !”.

Il nuovo album di Cesare Cremonini: le canzoni del cd La teoria dei Colori di Cesare Cremonini

1- Il comico (sai che risate)
2- Una come te
3- Stupido a chi ?
4- L’ uomo che viaggia fra le stelle
5- Non ti amo più
6- Amor mio
7- I love you
8- Ecco l’ amore che cos’è
9- Tante belle cose
10- La nuova stella di Broadway
11- Il sole

Anteprima della canzone Il Comico (sai che risate) di Cesare Cremonini (dal nuovo album La teoria dei Colori)

(Qualora il video della canzone Il Comico (sai che risate) di Cesare Cremonini non fosse visibile, potete segnalarlo riportando il link dell’ articolo e scrivendo a: redazioneioblog@gmail.com  
Provvederemo a sostituire il video della canzone di Cesare Cremonini)

Testo della canzone “Il comico (sai che risate)” di Cesare Cremonini

Sono stato anche normale,
in una vita precedente
m’ hanno chiesto “che sai fare ?”
“So far ridere la gente”, menomale
che non ho fatto il militare.
Si, menomale,
sai che risate…

C’è chi non conosce Dante,
chi c’ha tutto da imparare,
chi è felice quando piange,
chi si veste da soldato
a carnevale
io mi nascondo tra la gente.
Si, a carnevale non so che fare.

Tu vestita da bambina,
prigioniera, vuoi scappare
da una perfida regina
così seria da star male.
Posso dirti una parola,
non ho niente di speciale,
ma se ridi poi vuol dire
che una cosa la so fare
se mi lancio in un’ aiuola,
casco e non mi faccio
male.

E l’ occhio ride ma ti piange il cuore,
sei così bella ma vorresti morire,
sognavi di essere trovata
su una spiaggia di corallo
una mattina dal figlio di un pirata,
chissà perché ti sei svegliata ?

Si rincorrono i ricordi
come cani in un cortile
tu nemmeno te ne accorgi
come un fesso vorrei farti innamorare,
no ti prego non andare,
se puoi rimani
fino a domani

qui, vestita da bambina,
prigioniera, vuoi scappare
da una perfida regina,
il tuo principe immortale,
posso dirti una parola
non ho niente di speciale,
ma se ridi pui vuol dire che una cosa la so fare,
se mi lancio in un’aiuola,
casco e non mi faccio…

E l’ occhio ride ma ti piange il cuore,
sei così bella ma vorresti morire,
sognavi di essere trovata
su una spiaggia di corallo
una mattina dal figlio di un pirata,
chissà perché ti sei svegliata ?

E il mondo ride se mi piange il cuore,
sei così bella ma vorresti sparire
in mezzo a tutte queste facce,
come se con te sparisse anche il dolore,
senza lasciare tracce.

E l’ occhio ride ma ti piange il cuore,
sognavi di essere trovata
su una spiaggia di corallo
una mattina dal figlio di un pirata,
chissà perché ti sei svegliata ?