Carmen Consoli fa tappa a ” Settembre Prato è spettacolo”

 

La nuova edizione del Settembre Prato è Spettacolo, aggiunge al calendario Carmen Consoli, in esclusiva toscana a Prato il prossimo 4 settembre.

Carmen Consoli è stata la prima artista italiana a calcare il palco dello Stadio Olimpico di Roma, l’unica italiana a partecipare in Etiopia alle celebrazioni dell’anniversario della scomparsa di Bob Marley.

Si è esibita inoltre come headliner a Central Park, ha segnato 3 sold out di fila a New York, ha fondato una sua etichetta, si è ispirata a Verga e alla mitologia, ha portato nelle sue canzoni anche l’arabo e il francese.

E’ stata la prima donna nella lunga storia del Club Tenco a vincere la Targa Tenco come Miglior Album dell’anno con “Elettra”, è stata nominata Goodwill Ambassador dell’Unicef e Ambasciatrice del Telefono Rosa, ha vinto il premio Amnesty Italia per “Mio zio”: la carriera di Carmen Consoli è costellata di primati.

La data    4 settembre Prato, Piazza Duomo

Il luogo scelto è il cuore religioso della città grazie alla presenza della Cattedrale di Santo Stefano a Prato nell’ambito del Festival “Settembre Prato è spettacolo” che si terrà dal 1 al 17 Settembre a Prato e che ospiterà tanta grande musica, ma anche sport, laboratori, sapori, iniziative dedicate ai bambini ed ai teen ager.

Carmen Consoli è sicuramente una delle più note cantautrici italiane, con una lunga gavetta alle spalle cominciata nel 1988, quando di esibiva con una cover band di rock-blues, i Moon Dog’s Party.

Durante uno dei loro concerti, venne notata da un produttore molto noto nella sua città, Catania, la Cyclope Records, in seguito Carmen si trasferì a Roma, ma nel ’94, torna a Catania, si presenta al medesimo produttore con il materiale che finirà su DUE PAROLE, il suo album d’esordio, registrato ai Cyclope Studios di Catania, che viene preceduto dalla partecipazione al Festival di Sanremo del ’96, dove Carmen si presenta con “Amore di plastica”.

Il ’97 si apre con il ritorno a Sanremo con un nuovo brano: “Confusa e felice”, l’album conferma il talento di Carmen presentandola in una veste più elettrica e ‘sporca’ rispetto a quella dell’anno prima: tra le canzoni colpiscono il segno “Venere”, “La bellezza delle cose”, “Blunotte”, “Fino all’ultimo”.

La sua produzione è ricca di album e concerti in maniera quasi ininterrotta, ed il suo ultimo album “L’abitudine di tornare” è stato pubblicato a Gennaio 2015 e da Gennaio a Marzo è stata in tour nelle varie città d’Italia.